Qualificazioni Euro 2016, Prandelli: Girone difficile, Croazia e Bulgaria avversarie temibili

Nizza (Francia), 23 feb. (LaPresse) - "E' un girone molto impegnativo, dovremo prepararci bene". Sono queste le prime parole di Cesare Prandelli pochi minuti dopo il sorteggio delle qualificazioni ad Euro 2016, a cui il commissario tecnico azzurro ha assistito al Palais des Congrès Acropolis di Nizza in compagnia del presidente federale Giancarlo Abete e del direttore generale della Figc Antonello Valentini.

L'Italia ha evitato il Belgio, considerato alla vigilia come l'avversario più temibile, ma incontrerà la Croazia, una nazionale che ha sempre messo in difficoltà gli Azzurri e che anche all'ultimo Europeo di Polonia e Ucraina ci ha fermato sul pareggio. "E' vero - conferma il Ct al sito della Figc - non affronteremo né il Belgio né la Svizzera, ma non credo che la Croazia sia inferiore. Non è un girone così semplice come potrebbero credere in molti, Croazia e Bulgaria sono potenziali vincitrici del gruppo. Anche con Malta abbiamo giocato di recente e conosciamo le difficoltà che ci attendono, la Norvegia è una buona squadra e l'Azerbaigian sta attraversando una fase di crescita".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata