Qualificazione Europei: poker Germania, Grecia di Ranieri ko con Far Oer

Torino, 14 nov. (LaPresse) - Dopo la sconfitta con la Polonia e il pareggio con l'Irlanda la Germania rialza la testa regolando con un netto 4-0 Gibilterra nella gara valida per il girone D di qualificazione agli Europei di calcio del 2016. Thomas Muller con una doppietta da vero opportunista porta avanti i campioni del mondo in carica, che calano il tris al 38' con un sinistro di Gotze al termine di un'azione personale. Nella ripresa l'undici di Loew cala il poker approfittando di un'autorete di Santos sul cross rasoterra dalla sinistra di Podolski. Con lo stesso risultato la Polonia regola la Georgia e resta in vetta al girone a 10 punti. La gara si sblocca nella ripresa: il capitano del Torino Glik porta avanti gli ospiti, che dilagano poi con le reti di Krychowiak, Mila e Milik. Una rete di Maloney a un quarto d'ora dalla fine consente invece alla Scozia di battere l'Irlanda e tornare in corsa per la qualificazione, salendo a 7 punti.

Serata da dimenticare invece per la Grecia di Claudio Ranieri, che perde in casa contro le isole Far Oer e si ritrova all'ultimo posto del girone F con un solo punto conquistato in quattro partite. La panchina del tecnico italiano a questo punto è fortemente a rischio. Gli ellenici vengono puniti al 16' della ripresa da una girata sotto misura di Edmundsson. In vetta al gruppo resta la Romania che vince 2-0 lo scontro diretto con l'Irlanda del Nord grazie a una doppietta di Papp nel quarto d'ora finale. Torna sotto in ottica qualificazione anche l'Ungheria, che supera 1-0 la Finlandia con una rete di Gera a 5 minuti dal termine. Nel girone I Cristiano Ronaldo è ancora una volta decisivo per il suo Portogallo nel successo di misura sull'Armenia (1-0). In testa al girone rimane però la Danimarca che espugna 3-1 Belgrado. La Serbia passa in vantaggio subito con Tosic, ma nella ripresa subisce la rimonta danese grazie alla doppietta di Bendtner e al gol di Kjaer.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata