Qual. Euro 2016, i campioni del Mondo della Germania ko in Polonia. Show dell'Irlanda

Varsavia (Polonia), 11 ott. (LaPresse) - Clamorosa sconfitta della Germania campione del Mondo in casa della Polonia nelle qualificazioni a Euro 2016, vince anche l'Irlanda del Nord contro le Isole Far Oer mentre terminano in pareggio Albania-Danimarca e Finlandia-Grecia. Nel Gruppo D la grande sorpresa arriva da Varsavia, dove i polacchi dopo un primo tempo di sofferenza sbloccano il risultato di fatto con il primo tiro in porta al 51' con Arkadiusz Milik, abile ad anticipare di testa Neuer in uscita su cross di Piszczek. Dopo una traversa colpita da Podolski, il raddoppio dei polacchi ad opera di Sebastian Mila all'88' su assist di Robert Lewandowski. E' il primo ko per i campioni del Mondo dopo 18 partite ufficiali e la prima in 33 match di qualificazione.

Nello stesso girone, show dell'Irlanda contro Gibilterra: 7-0 per o verdi con tripletta in meno di venti minuti del veterano Robbie Keane. Le ltre reti portano la firma di McLean due volte, autogol del portiere Perez e sigillo finale di Hoolahan. Successo di misura, infine, della Scozia per 1-0 contro la Georgia grazie ad un autogol di Khubutia al 28'. In classifica, Polonia al comando con l'Irlanda a 6 punti. La Germania segue con la Scozia a quota 3.

Nel gruppo I rischia grosso la Serbia, che solo al 90' evita il ko in casa dell'Armenia. Termina 1-1: vantaggio dei padroni di casa al 72' con Arzumanjan, poi Stojakovic para un rigore a Pizzelli e proprio nel recupero è Tosic con un sinistro all'incrocio a salvare la formazione di Advocaat. Pareggio della Danimarca in casa dell'Albania di Gianni De Biasi. Padroni di casa in vantaggio nel primo tempo con Lenjani al 38', il pareggio danese di Vibe all'81'. In classifica, comandano proprio Albania e Danimarca con 4 punti seguite da Serbia e Armenia con 1.

Nel gruppo F successo interno dell'Irlanda del Nord per 2-0 sulle Isole Far Oer, le reti di McAuley al 6' e dell'ex palermitano Lafferty al 21'. Termina 1-1, invece, la partita tra Finlandia e Grecia. Ellenici che chiudono in vantaggio il primo tempo grazie ad un gran destro esterno da fuori area di Karelis al 24'. Nella ripresa il pareggio finlandese con Hurme al 55'. Nello stesso gruppo finisce 1-1 la sfida tra Romania e Ungheria: padroni di casa in vantaggio al 44' con Rusescu su assist di Raz, il pareggio magiaro arriva a 8' dalla fine su punizione di Dzsudszak. Nell'occasione non esente da colpe il portiere della Fiorentina Tatarasanu. In classifica guida proprio l'Irlanda del Nord a punteggio pieno con 6 punti, seguono Finlandia e Romania con 4 punti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata