PyeongChang 2018, alla pattinatrice francese si stacca la spallina: "Il mio peggiore incubo"
La pattinatrice francese Gabriella Papadakis ha vissuto il suo peggior incubo quando la bretella del suo vestito si è staccata, lasciando intravedere il seno, nei primi secondi del programma corto a coppie ai Giochi di PyeongChang. Papadakis e Guillaume Cizeron stavano gareggiando per la prima volta nella loro carriera sul ghiaccio olimpico: due volte campioni del doppio mondo (2015 e 2016) e quattro volte campioni europei, i due atleti puntano all'oro. "Il mio peggior incubo si è avverato ai Giochi olimpici. E questo mi ha molto deconcentrata", ha raccontato la giovane pattinatrice con le lacrime agli occhi. "È avvenuto tutto nei primi secondi del programma, mi sono detta che non avevo scelta, che dovevo continuare. Ed è quello che ho fatto - ha spiegato - Possiamo essere fieri di noi perché siamo stati in grado di eseguire un'ottima performance nonostante quello che è successo". Sarebbe stato infatti impossibile per la coppia fermare l'esercizio: una decisione del genere sarebbe costata la corsa all'oro olimpico contro i canadese Tessa Virtue e Scott Moir, i loro rivali e compagni di allenamento a Montreal. Domani è attesa la sfida finale con il programma libero