Pulga carica il Cagliari: Juve forte ma sono fiducioso

Cagliari, 20 dic. (LaPresse) - "Questi 16 mi stanno davvero seccando". Così un carico Ivo Pulga alla vigilia del match di campionato che vedrà domani il Cagliari affrontare la Juventus a Parma. Sardi reduci reduci da una serie di risultati negativi e la classifica è ferma ormai da troppo tempo. Il tecnico bianconero Antonio Conte ha messo in guardia i suoi giocatori dal pericolo della deconcentrazione. Risponde Pulga: "Tutti gli allenatori temono cali di attenzione nelle partite giocate alla vigilia delle feste. Non credo assolutamente che la Juventus si presenti in campo con la testa alle vacanze". Sulla carta non ci sarebbe match, la classifica parla chiaro. Però... "Però a volte capita che perdi partite che non devi perdere, come sta succedendo a noi, e fai risultato in campi dove hai il pronostico contrario. C'è un solo modo per affrontare la Juventus: attaccandola e non subendola. Se giochi tutto rintanato nella tua metacampo prima o poi un gol lo prendi, perchè hanno grandi campioni che possono inventare la giocata in qualsiasi momento. Dobbiamo giocare a viso aperto, ribattendo colpo su colpo, come abbiamo fatto in Coppa Italia e contro l'Inter".

Il tecnico rossoblù è ottimista. "Abbiamo fatto un'ottima settimana, i ragazzi sono carichi a mille. Sono fiducioso che faremo una grande prestazione". Purtroppo la partita si gioca a Parma: gli appassionati sardi sono stati privati di un grande spettacolo. "Mi dispiace per i tifosi che ci tenevano ad assistere alla partita. Il loro sostegno avrebbe potuto darci una grossa mano. Per noi è come andare ancora in trasferta, ma dobbiamo concentrarci esclusivamente sull'impegno del campo. Gli altri problemi non sono di nostra pertinenza". Per la sostituzione dello squalificato Conti, sono in ballottaggio Ekdal e Nainggolan. La decisione verrà presa dopo la rifinitura di domani mattina. In avanti non ci sarà Ibarbo, che ha avuto un guaio ad un'unghia di un dito del piede. Gli altri stanno tutti bene, compreso Pinilla, al rientro dopo la squalifica. "Si è allenato per la terza settimana consecutiva senza problemi. E' un giocatore importante, sul quale faccio massimo affidamento".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata