Pulga: Cagliari a Siena con la giusta mentalità

Cagliari, 16 mar. (LaPresse) - Vigilia di Siena-Cagliari, altro scontro fondamentale per la salvezza. Non ci saranno Conti, infortunato, e Sau, che ha trascorso la settimana vittima dell'influenza. Il tecnico rossoblù Ivo Pulga fa buon viso a cattivo gioco e non si sbilancia sulla formazione da opporre a quella toscana: "Sono sicuro che chiunque andrà in campo farà bene. E' la forza del nostro gruppo.

A Siena la tradizione non è favorevole, dato che il Cagliari in Serie A non ha mai vinto: ma c'è sempre una prima volta". Non sarà facile contro un avversario affamato di punti. "Si tratta di un'ottima squadra che cercherà di giocare la partita della vita, come il Bologna due settimane fa. Emeghara è un grande giocatore, ma tutti e tre gli attaccanti sono bravi. Inoltre il loro allenatore, Iachini, sa trasmettere la grinta giusta: il Siena lotterà sino alla fine". Il Cagliari deve presentarsi in campo con l'approccio e la mentalità adeguata. "Da questo dipenderà la nostra prestazione e probabilmente l'esito dell'incontro", conclude Pulga.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata