Pugilato, Muhammad Alì dimesso da ospedale

New York (Usa), 7 gen. (LaPresse/Reuters) - La leggenda del pugilato Muhammad Ali è stato dimesso dall'ospedale dopo essere stato ricoverato lo scorso mese per una grave infezione delle vie urinarie. Lo annuncia un portavoce della famiglia, spiegando che l'ex campione, 72 anni, è stato rilasciato nella notte". Alì, tre volte campione del mondo, è stato ricoverato il 20 dicembre per un problema che allora si pensava fosse un delicato caso di polmonite. I medici, successivamente, hanno determinato che 'Cassius Clay' era stato colpito da una grave infezione alle vie urinarie.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata