PSG, aumentata squalifica a Leonardo per spinta ad arbitro

Parigi (Francia), 4 lug. (LaPresse) - La Commissione Disciplinare della Lega calcio francese ha aumentato di altri cinque mesi la squalifica di Leonardo per la spinta all'arbitro Alexandre Castro dopo la partita PSG-Valenciennes dello scorso 5 maggio. Lo riferisce l'Equipe. Il direttore sportivo del club transalpino, inizialmente sospeso per nove mesi, potrà tornare a sedersi in panchina o a scendere negli spogliatoi durante le partite soltanto il 30 giugno 2014 invece dell'8 febbraio. Leonardo non era presente all'udienza di ieri.

Il ds del club transalpino "era impegnato in una possibile operazione di mercato su un giocatore", ha spiegato in conferenza stampa il dg Jean-Claude Blanc. Un'assenza che probabilmente ha pesato nella decisione della Commissione. La difesa del PSG che puntava sulla "non-intenzionnalità del gesto" quindi non è stata vincente. Il club della capitale ha ancora la possibilità di presentare un ulteriore ricorso al Comitato Nazionale Olimpico e Sportivo Francese (CNOSF).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata