Procura Figc: Genoa-Siena, deferiti Preziosi e 16 giocatori

Roma, 12 set. (LaPresse) - La Procura della Federcalcio ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale il Genoa, il presidente del club Enrico Preziosi, il dirigente accompagnatore Francesco Salucci e 16 giocatori rossoblù per i fatti avvenuti durante la partita Genoa-Siena del 22 aprile scorso, quando i giocatori genoani si erano tolti le maglie di gioco e le avevano date a un gruppo di tifosi che avevano interrotto il match contestando la squadra e chiedendo la consegna delle casacche.

I tesserati, spiega la Figc, "sono stati deferiti per rispondere alla violazione dell'art. 1 del Codice di giustizia sportiva, mentre la società dovrà rispondere per responsabilità diretta in relazione della condotta del proprio presidente e per responsabilità oggettiva in relazione alla condotta del proprio dirigente e dei giocatori". Questi i giocatori, all'epoca dei fatti militanti nel Genoa, deferiti alla Disciplinare: Sebastien Frey, Andreas Granqvist, Marco Rossi, Rodrigo Palacio, Giandomenico Mesto, Cesare Bovo, Juraj Kucka, Alberto Gilardino, Davide Biondini, Luis Miguel Pinto Veloso, Jose Eduardo Bischofe, Valter Birsa, Kahka Kaladze, Jorquera Torres Cristobal, Giuseppe Sculli e Luca Antonelli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata