Presidente Psg: Mourinho? Massima fiducia in Ancelotti

Parigi (Francia), 4 gen. (LaPresse) - Mentre il PSG ha completato il periodo di allenamento in Qatar, il presidente Nasser al-Khelaifi ha fatto il punto della situazione in una lunga intervista a L'Equipe e Le Parisien a margine del torneo di tennis di Doha. Il numero 1 del club transalpino parte dal difficile mese di novembre con le tante voci sul possibile esonero di Carlo Ancelotti, per arrivare poi all'ottimo rendimento di dicembre che ha portato la squadra in testa al campionato e agli ottavi di Champions. "Ognuno ha fatto la sua approfondita autocritica per scoprire quali errori che erano stati commessi", ha esordito.

Al-Khelaifi ha quindi ribadito il suo pieno sostegno ad Ancelotti e Leonardo, il direttore sportivo, anche se... hanno commesso degli errori. "Carlo rimane uno dei migliori allenatori del mondo. Oggi, sta facendo un ottimo lavoro, come Leonardo. Ho un ottimo rapporto con loro - ha rivelato - e anche le relazioni tra di loro sono eccellenti".

Il presidente del Psg ha poi smentito anche le voci su un possibile imminente arrivo di Cristiano Ronaldo e Jose Mourinho a Parigi. "Ronaldo gioca per il Real Madrid. Io rispetto molto il Real e il suo Presidente. Così se vorrò portare Cristiano a Parigi, chiamerò il Real Madrid prima di fare commenti", spiega.

Per quanto riguarda l'allenatore portoghese, infine, Al-Khelaifi conclude: "Credo che Mourinho abbia chiarito la questione sul suo futuro al Real Madrid. Ha detto che avrebbe lasciato il Real dopo aver vinto la Champions League. È chiaro, no? Attualmente, abbiamo Ancelotti e ho totalmente fiducia in lui".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata