Presidente della Repubblica, Emma Bonino scavalca Prodi e Monti: l'elezione a 2,50
ROMA - Ha tutte le carte in regola per succedere a Napolitano e, in più, potrebbe riuscire nell'impresa impossibile di mettere d'accordo Pd e Pdl: il nome di Emma Bonino riprende a circolare insistentemente per la poltrona del presidente della Repubblica, tanto che anche i bookie ora la danno come favorita. Sul tabellone dei bookie, la sua elezione al Quirinale si gioca a 2,50, davanti a Mario Monti ora bancato a 3,20, mentre Romano Prodi scivola a 3,80. Si gioca a 4,50 la vittoria di Gianni letta, mentre i ministri del Governo Monti, Anna Maria Cancellieri e Paola Severino, valgono 5 volte la scommessa. Si sale a 6,00 per uno tra Pietro Grasso, Lamberto Dini e Franco Marini, mentre l'altro radicale Marco Pannella è lontano a 25,00. Stessa quota per Mario Draghi e Pierferdinando Casini, con Silvio Berlusconi bancato 50 a 1. Impresa quasi impossibile per Beppe Grillo e Dario Fo, offerti a 101,00. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata