Premier: United a +12, i bookie premiano Ferguson e bocciano Mancini
ROMA - Il Manchester United regola 2-0 l'Everton e chiude virtualmente i giochi in Premier League. E' quello che pensano i bookmaker inglesi, che tirano le somme dopo la vittoria in scioltezza di Sir Ferguson, ora a +12 punti sul Manchester City: la conquista del titolo si gioca appena a 1,04, la quota più bassa finora conquistata in questa stagione. Non solo: è data a 3,00 la possibilità che lo United vinca la Premier League con almeno 16 punti di vantaggio, mentre si scende a 2,88 per uno scarto compreso tra gli 11 e i 15 punti. Ovviamente tutto questo ha conseguenze anche per Roberto Mancini: il City è fuori da ogni competizione europea e a meno di un miracolo può abbandonare le speranze di confermarsi campione e i bookie bancano a 1,44 il suo addio a fine stagione. LL/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata