Premier, Sunderland: i bookie candidano alla panchina Di Matteo, Zola o Stramaccioni
Roma, 25 set. - Una lite furibonda nello spogliatoio ha messo fine all'avventura di Paolo Di Canio sulla panchina del Sunderland, ora alla ricerca di un sostituto: i bookmaker internazionali sono pronti a scommettere sul nome di un altro allenatore italiano. Roberto Di Matteo - il sogno del proprietario del Sunderland, Ellis Short - e Gianfranco Zola, attualmente sotto contratto con il Watford, sono appaiati in lavagna a 10,00, mentre l'ingaggio di Andrea Stamaccioni, ancora senza squadra dopo l'addio all'Inter, vale 12 volte la scommessa. Il favorito in lavagna resta l'allenatore del Brighton & Hove, Gus Poyet (a 1,40), seguito a 9,00 da Steve McClaren, attuale vice di Harry Redknapp al Queens Park Rangers.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata