Premier, polemica Nasri-Mancini: il ritorno del centrocampista all'Arsenal si gioca a 6,00
ROMA - Samir Nasri e Roberto Mancini sarebbero ai ferri corti, dopo la travolgente vittoria del City contro il Newcastle e le dichiarazioni del tecnico che ha ironizzato sullo stato di forma del centrocampista francese: «Vorrei dargli un pugno. Calciatori come lui dovrebbero giocare così tutte le partite», aveva detto Mancini, scatenando la reazione del giocatore. «Non vero che mi sto allenando al 50%, come ha detto Mancini», ha risposto, attaccando il tecnico ed elogiando invece il suo ex allenatore Arsene Wenger, «il più grande con cui abbia mai lavorato». Frasi che hanno spinto i bookmaker a scommettere sul ritorno del francese all'Arsenal, che vale 6 volte la posta. Più probabile che a lasciare il Manchester City a fine stagione sia il tecnico jesino, una possibilità offerta a 2,10. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata