Premier League, vincono i due Manchester. Van Persie super

Manchester (Regno Unito), 1 gen. (LaPresse) - Tutto invariato in vetta alla classifica di Premier League, con il turno di Capodanno che vede Manchester United e Manchester City entrambi vincenti. I Red Devils primi in classifica si impongono con un perentorio 4-0 sul campo del Wigan. Per la squadra di Sir Alex Ferguson, a segno con due doppiette il Chicharito Hernandez al 35' e 63', e Robin Van Persie al 43' e 88'. Il centravanti olandese si conferma sempre più re dei bomber in Premier League con 16 gol realizzati fino a questo momento.

United che mantiene i 7 punti di vantaggio sul City di Roberto Mancini che a sua volta ha battuto per 3-0 in casa lo Stoke. Con Balotelli ancora in tribuna, i Citizens sono andati in gol con Zabaleta al 43', Dzeko al 56' e Aguero su rigore al 74'. Nelle altre gare del pomeriggio da segnalare la vittoria in rimonta del Tottenham per 3-1 ai danni del Reading. Per la squadra di Villas Boas a segno Dawson al 10', Adebayor al 51' e Dempsey al 79'. Inutile per gli ospiti il vantaggio iniziale del russo Pogrebnyak dopo 4'.

Spurs che si confermano terza forza del campionato in attesa del match del Chelsea di domani contro il fanalino di coda QPR. Vittoria casalinga anche per il West Ham, 2-1 ai danni del Norwich. Per gli Hammers a segno Noble al 3' e O'Brien al 26'. Gol della bandiera per i canarini di Martin al 90'. Per la parti basse della classifica, infine, importante il 2-2 strappato dall'Aston Villa sul campo dello Swansea. Al vantaggio gallese con Routledge al 9', replicano i Villans con le reti di Weimann al 44' e Benteke all'84'. Lo Swansea trova il definitivo 2-2 con Graham al 94'.

L'Arsenal non è andato oltre l'1-1 sul campo del Southampton nell'ultima gara in programma. Tutte nel primo tempo le reti: Saints in vantaggio al 35' con un gol di Gaston Ramirez, abile a sfruttare una serie di svarioni difensivi di Koscielny e Sagna. Per l'ex trequartista del Bologna si tratta del terzo gol stagionale. Il pareggio dei Gunners è arrivato poco dopo, al 41', grazie ad un clamoroso autogol dell'ex Fiorentina Do Prado che devia nella propria porta un calcio di punizione dalla trequarti di Theo Walcott. In classifica l'Arsenal è ora quinto con 34 punti, uno in più di Everton e West Bromwich. Si mette male, invece, per il Southampton quartultimo con 18 punti con il Wigan e a rischio retrocessione.

Questi i risultati della 21/a giornata: Manchester City-Stoke 3-0, Swansea-Aston Villa 2-2, Tottenham-Reading 3-1, West Ham-Norwich 2-1, Wigan-Manchester Utd 0-4. Southampton-Arsenal 1-1.

La classifica di Premier League dopo gli incontri odierni validi per la 21/a giornata. Manchester United 52 punti, Manchester City 45, Tottenham 39, Chelsea 38, Arsenal 34, Everton 33, West Bromwich 33, Stoke 29, Swansea 29, Liverpool 28, West Ham 26, Norwich 25, Fulham 24, Sunderland 22, Newcastle 20, Aston Villa 19, Wigan 18, Southampton 18, Reading 13, Qpr 10.

Chelsea due gare in meno. Arsenal, Everton, Liverpool, West Ham, Sunderland, Newcastle, Southampton e QPR una gara in meno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata