Premier League, United doma Everton. Scintille Mou-Wenger, Chelsea batte Arsenal

Roma, 5 ott. (LaPresse) - Vittoria interna per il Manchester United nella settima giornata di Premier League. La formazione di Van Gaal batte 2-1 l'Everton e, in attesa delle altre gare di giornata, sale al quarto posto in classifica a quota 11. Apre le marcature Angel Di Maria al 27'. L'Everton fallisce un rigore al 45' con Baines ma giunge al pareggio al minuto 55' con Naismith. Decide Radamel Falaco al 62'.

L'antipatia reciproca fra José Mourinho ed Arsene Wenger è sfociata nel match odierno di Stamford Bridge dove i due sono stati protagonisti di un alterco quando il francese ha 'spintonato' il portoghese invitandolo a tornare nella sua area tecnica in occasione di una protesta per l'ammonizione di Cahill. In campo però a festeggiare sono stati i 'Blues' vincitori per 2-0 e sempre più leader della classifica. Apre le marcature Hazard su rigore al 27' concesso per un fallo sullo stesso belga, chiude l'implacabile Diego Costa al 78'. Sono cinque i punti in graduatoria di vantaggio del Chelsea sul Manchester City primo inseguitore. Nell'altro match giocato nel pomeriggio sorride anche il Tottenham che liquida 1-0 il Southampton di Graziano Pellé. Decide la rete di Eriksen al 40'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata