Premier League, Swansea frena United. Chelsea travolge Aston Villa

Londra (Regno Unito), 23 dic. (LaPresse) - Il Manchester United mette fine alla sua striscia di cinque vittorie consecutive pareggiando per 1-1 sul campo dello Swansea. Ora il vantaggio in classifica dei 'Red Devils' sui cugini del Manchester City, vincitori ieri contro il Reading per 1-0, è di quattro punti. La squadra di Ferguson è andata in vantaggio al 16' con un colpo di testa di Evra. Al 29' però i gallesi hanno raggiunto il pareggio con Michu. Nella ripresa lo United ha colpito una traversa con Robin Van Persie.

Chelsea travolgente nel posticipo. I Blues hanno battuto l'Aston Villa con un tennistico quanto umiliante 8-0, frutto delle prodezze di sette giocatori diversi. La pratica viene chiusa dagli uomini di Rafa Benitez già bel primo tempo. E' Torres a sbloccare il risultato dopo appena tre minuti. Al 29' Luiz sigla il raddoppio su punizione, Ivanovic firma il tris al 34'. Nella ripresa, i londinesi dilagano con il ritorno al gol di Lampard (13') e le reti di Ramires (30'), Oscar (rigore al 34') e Hazard (38'). Ancora Ramires, al 46', sigla la rete dell'8-0 finale e della doppietta personale. I Blues hanno anche fallito un rigore ad un minuto dal termine con Plazon. Grazie a questa vittoria il Chelsea, che ha ancora un match da recuperare, ritorna al terzo posto, salendo a quota 32, a -11 dal Manchester United capolista. I 'Villans' restano fermi a 18 punti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata