Premier League: Ranieri non si ferma più, Chelsea ok senza Mou. Flop United

Londra (Regno Unito), 19 dic. (LaPresse) - Non si ferma la marcia del sempre più sorprendente Leicester in testa alla classifica della Premier League. La squadra allenata da Claudio Ranieri si impone per 3-2 in casa dell'Everton e consolida il primato in classifica con 38 punti, a +5 sull'Arsenal e +6 sul Manchester City avversarie nel Monday night. A secco il bomber Vardy, ci pensa Mahrez con una doppietta su rigore a trascinare il Leicester. Di Okazaki il terzo gol. Non bastano all'Everton il momentano 1-1 di Lukaku e il gol della bandiera di Mirallas.

Alla prima senza Mourinho in classifica, il Chelsea supera 3-1 il Sunderland e si porta a +4 sulla zona salvezza. In attesa di Hiddink, a Stamford Bridge i Blues con Holland in panchina vengono fischiati a lungo dai loro tifosi. Più volte il nome di Mourinho risuona dagli spalti dello stadio. Costretto a fare risultato, il Chelsea liquida il Sunderland con le reti di Ivanovic, Pedro e un rigore di Oscar. Non basta agli ospiti una rete di Borini. Mourinho, mentre i Blues affrontavano il Sunderland a Stamford Bridges, ha assistito dalla tribuna alla partita di Championship tra Middlesbrough e Brighton all'Amex Stadium. Per la cronaca il Boro ha vinto 3-0 chiudendo una serie di 22 partite senza sconfitte del Brighton. Mourinho, appena esonerato dal Chelsea questa, ha lavorato con l'attuale manager del Boro Aitor Karanka al Real Madrid ed è un grande amico dell'ex difensore spagnolo.

La sorpresa del giorno è però sicuramente la clamorosa sconfitta interna del Manchester Utd contro il Norwich. Ad Old Trafford, gli ospiti si impongono per 2-1 con le reti di Jerome e Tettey. Per i Red Devils a sengo Martial. Con il secondo ko di fila, lo United sciviola al quinto posto e la panchina di Van Gaal torna in discussione. Tre punti pesanti in chiave salvezza, invece, per il Norwich. Nelle altre partite del pomeriggio, vittoria esterna del Tottenham per 2-0 in casa del Southampton. Di Kane e Ali le reti per gli Spurs, ora quarti con 29 punti. Da segnalare, infine, le vittorie esterne del Crystal Palace per 2-1 in casa dello Stoke e del Bournemouth per 2-1 in casa del West Bromwich. Alle 18.30 è in programma il delicato scontro salvezza fra Newcastle e Aston Villa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata