Premier League, Manchester United vince e resta a +15 su City

Londra (Regno Unito), 30 mar. (LaPresse) - Il Manchester United supera 1-0 il Sunderland in trasferta e ipoteca la vittoria del suo ventesimo campionato. Per la squadra di sir Alex Ferguson è la settima vittoria consecutiva. Decide un autogol di Titus Bramble al 27', il difensore del Sunderland devia inavvertitamente nella propria porta un tiro di Robin Van Persie. I Red Devils restano in vetta, a +15 sul Manchester City.

Nel pomeriggio, poker di City e Arsenal, il Tottenham passa in casa dello Swansea e il Chelsea perde a Southampton. Con due gol per tempo, il City supera 4-0 il Newcastle e si conferma seconda forza del campionato. Nel primo tempo a segno Carlos Tevez e David Silva, nella ripresa Vincent Kompany firma il 3-0 e festeggia il suo ritorno in campo dopo otto gare di assenza. Il 4-0 è un autogol di James Perch. L'Arsenal travolge 4-1 il Reading con un grande Gervinho. L'attaccante della Costa d'Avorio segna un gol e serve due assist a Cazorla e Giroud. Di Arteta su rigore il quarto gol dei Gunners, di Robson-Kanu la rete della bandiera degli ospiti.

Pesante la vittoria del Tottenham in casa dello Swansea per 2-1, con reti nel primo tempo di Vertonghen e del solito Bale. Non basta ai gallesi la 20/a rete stagionale del bomber Michu. La sconfitta per 2-1 in casa del Southampton retrocede il Chelsea al quarto posto in classifica, che vuol dire preliminari di Champions League. Saints in vantaggio con Rodriguez, il momentaneo pari dei Blues con John Terry, decide Lambert sempre nel primo tempo. Nelle altre gare del pomeriggio, vittorie casalinghe per il West Ham contro il West Bromwich per 3-1 e del Wigan contro il Norwich per 1-0.

I risultati: Sunderland-Manchester Utd 0-1, Arsenal-Reading 4-1, Manchester City-Newcastle 4-0, Southampton-Chelsea 2-1, Swansea-Tottenham 1-2, West Ham-West Bromwich 3-1, Wigan-Norwich 1-0.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata