Premier League, harakiri Chelsea: ko 2-1 in casa con rigore Borini, Mou contro arbitro

Londra (Regno Unito), 19 apr. (LaPresse) - Pochi giorni aver spento le speranze scudetto del Manchester City, il Sunderland probabilmente spegne anche quelle del Chelsea di Jose Mourinho. Un rigore dell'ex Fabio Borini a otto minuti dal termine, infatti, consente ai biancorossi di espugnare Stamford Bridge per 2-1 e di restare in corsa per la salvezza. Il Sunderland è sempre ultimo con 29 punti, ma il Norwich quartultimo è solo 3 punti più sopra. Il Chelsea resta invece al secondo posto con 75 punti, -2 dal Liverpool capolista che però ha una gara in meno. E dire che i Blues erano passati in vantaggio con Eto'o al 12', ma già al 18' Wickham aveva firmato il pareggio.

Inutile l'assalto del Chelsea nella ripresa, anzi arriva la beffa con Azpilicueta che stende Altidore in area. Dal dischetto Borini regala tre punti pesantissimi al Sunderland e pone fine a una serie di 77 partite interne senza sconfitte del Chelsea con alla guida Mourinho. Nelle altre partite del pomeriggio, pesanti vittorie esterne dello Swansea per 2-1 sul campo del Newcastle con doppietta di Bony e del Crystal Palace per 1-0 sul campo dell'Aston Villa. Il Cardiff pareggia 1-1 in casa con lo Stoke, mentre pareggiano 0-0 Aston Villa e Southampton.

Un Jose Mourinho furioso quello che si presenta in sala stampa per commentare la sconfitta interna del suo Chelsea contro il Sunderland. Il rigore decisivo di Borini ha mandato su tutte le furie lo Special One e il suo staff, con il vice Rui Faria espulso dalla panchina. "Ho solo quattro cose da dire. Complimenti ai miei giocatori perché hanno dato tutto quello che avevano e anche quello che non avevano", ha esordito Mourinho ai microfoni della tv inglese.

"Congratulazioni al Sunderland perché hanno vinto", ha aggiunto. Poi l'affondo all'arbitro della partita: "Complimenti a Mike Dean perché ha fatto una prestazione fantastica". Infine la bordata al designatore della Premier Leagur: "E complimenti a Mike Riley perché quello che ha fatto durante la stagione è stato fantastica per il modo in cui è andato il campionato. Quindi complimenti a tutti loro, non ho più niente da dire".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata