Premier League, crolla il City. Vincono Chelsea, Tottenham e Arsenal

Londra (Regno Unito), 9 feb. (LaPresse) - Tonfo del Manchester City nella 26/a giornata di Premier League. La squadra di Roberto Mancini cade in casa del Soutahmpton 3-1 e rischia di vedere allungare ulteriormente il divario dalla capolista United, attesa domani dall'Everton. Padroni di casa avanti di 2-0 dopo i primi 22 minuti: a sbloccare il risultato è Puncheon al 7', seguito da raddoppio di Davis. Dzeko accorcia le distanze al 39' ma nella ripresa un'autorete di Barry fissa il risultato sul definitivo 3-1. Il City resta fermo a 53 punti, a -9 dai Red Devils, e vede il secondo posto insidiato dal Chelsea, terzo a 49 e oggi vittorioso sul Wigan. I Blues di Benitez si impongono 4-1: è Ramires a sbloccare il risultato al 23'. Nella ripresa, all'11', il Chelsea raddoppia con Hazard e nel finale risponde alla rete di Maloney (13') con Lampard (41'), al 198° gol con la maglia del Chelsea, e Marin (47').

Resta in zona Champions anche il Tottenham, che batte 2-1 il Newcastle: grande protagonista del successo degli Spurs Gareth Bale, autore di una doppietta (5' pt e 33' st). Ai bianconeri non basta la rete di Gouffran al 24'. Una rete di Cazorla al 35' permette all'Arsenal di espugnare il terreno di gioco del Sunderland.

I risultati degli incontri validi per la 26/a giornata di Premier League. Tottenham-Newcastle 2-1, Chelsea-Wigan 4-1, Norwich-Fulham 0-0, Stoke-Reading 2-1, Sunderland-Arsenal 0-1, Swansea-Qpr 4-1. Southampton-Manchester City 3-1.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata