Premier League, City vince in extremis. Arsenal ok, pari Tottenham

Manchester (Regno Unito), 22 dic. (LaPresse) - Una rete di Gareth Barry al 48' della ripresa permette al Manchester City di battere 1-0 il Reading ultimo in classifica e di restare nella scia della capolista United. Con questa vittoria la squadra di Mancini, priva oggi dell'indisponibile Balotelli, sale a 39 punti, a -3 dai Red Devils attesi domani dalla trasferta sul campo dello Swansea. Resta in zona Champions l'Everton, che passa a Londra vincendo 2-1 in rimonta contro il West Ham. I 'Toffees' restano a braccetto con l'Arsenal a 30 punti ed agganciano il Tottenham, che non va oltre lo 0-0 in casa contro lo Stoke. I 'Gunners' hanno battuto in trasferta 1-0 il Wigan. A decidere la sfida è un rigore di Mikel Arteta al 15' della ripresa. Penalty concesso per atterramento di Walcott ad opera di Beausejour. Il Liverpool cala il poker contro il Fulham. E' Skrtel a siglare il vantaggio per i Reds all'8', Gerrard firma il raddoppio al 36'. Nella ripresa Liverpool ancora in rete con Downing al 6' e Suarez al 47'. Finisce 4-0 per i padroni di casa.

Questi i risultati degli incontri validi per la 18/a giornata di Premier League: Wigan-Arsenal 0-1, Manchester City-Reading 1-0, Newcastle-Qpr 1-0, Southampton-Sunderland 0-1, Tottenham-Stoke 0-0, West Brom-Norwich 2-1, West Ham-Everton 1-2. Liverpool-Fulham 4-0.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata