Premier League, City cade e United ne approfitta: Red Devils a +15

Manchester (Regno Unito), 16 mar. (LaPresse) - La rete di Rooney al 21' permette al Manchester United di battere all'Old Trafford il Reading ultimo in classifica con il Qpr e di allungare in classifica. I Red Devils approfittano della sconfitta dei cugini del City, battuti 2-0 sul campo dell'Everton, e salgono a 74 punti, a +15, con nove partite ancora da giocare. Per la squadra di Ferguson, titolo ormai ad un passo.

David Moyes festeggia i suoi 11 anni sulla panchina dell'Everton con una importante vittoria per 2-0 ai danni del Manchester City campione d'Inghilterra. Padroni di casa in vantaggio al 32' del primo tempo con Leon Osman, su assist di Seamus Coleman. Nel secondo tempo l'Everton resta in dieci per l'espulsione di Pienaar per doppia ammonizione, ma la squadra di Mancini non ne approfitta. Nel finale il City protesta per la mancata concessione di un netto calcio di rigore per un fallo di mani in area di Fellaini su tiro di Tevez. Assalto finale dei citizens e in contropiede al 93' il croato Jelavic segna il 2-0 con un bel sinistro a giro che scavalca Hart e si infila in rete. Una sconfitta pesantissima per il City. L'Everton torna in piena corsa per un posto in Champions.

Torna al successo l'Arsenal, cade il Liverpool, pareggia il West Bromwich. I Gunners riprendono la marcia alla zona Champions espugnando 2-0 il campo dello Swansea. Vittoria firmata nella ripresa dalle reti al 29' di Monreal e al 46' di Gervinho. Il gol dell'ex Inter Coutinho non è sufficiente al Liverpool, travolto a sorpresa 3-1 in casa del Southampton. Padroni di casa a segno con Schneiderlin (6'), Lambert (33') e Rodriguez (35' st). Reti inviolate tra Stoke e West Bromwich.

I risultati degli incontri validi per la 30/a giornata di Premier League. Everton-Manchester City 2-0, Aston Villa-Qpr 3-2, Southampton-Liverpool 3-1, Stoke-West Bromwich 0-0, Swansea-Arsenal 0-2, Manchester United-Reading 1-0.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata