Premier League: Chelsea cade ancora. Vince Leicester di Ranieri

Londra (Regno Unito), 24 ott. (LaPresse) - Prosegue il momento difficile per il Chelsea di Mourinho, che cade 2-1 in casa del West Ham nella gara valida per la decima giornata della Premier League e resta inchiodato al quindicesimo posto in classifica con 11 punti. L'ex Lazio Zarate sblocca il risultato al 17'. I 'Blues' restano poi in dieci sul finire del primo tempo per la doppia ammonizione inflitta a Matic. Nella ripresa Cahill all'11' trova il gol del pareggio, ma a dieci minuti dalla fine Carroll segna il gol decisivo che fa volare gli Hammers momentaneamente al secondo posto in classifica, a un punto dalla capolista Manchester City. Non si ferma invece la corsa del Leicester di Ranieri, che centra il terzo risultato utile di fila battendo di misura (1-0) il Crystal Palace. Decisivo il gol al 14' della ripresa di Vardy.

Nelle altre gare disputate colpo esterno dello Swansea, che batte 2-1 l'Aston Villa. Jordan Ayew porta in vantaggio i padroni di casa al 17' della ripresa. I gallesi però reagiscono e prima trovano il pari con Sigurdsson al 23', e nel finale conquistano i tre punti con il sigillo di Andre Ayew, fratello di Jordan. Successi in trasferta anche per il West Bromwich (1-0 al Norwich) e per il Watford (2-0 allo Stoke City).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata