Premier League, Chelsea cade a Newcastle: primo ko per Mou. City vince ma si rompe Aguero

Newcastle (Regno Unito), 6 dic. (LaPresse) - Prima sconfitta in campionato per il Chelsea. I 'Blues' di José Mourinho cadono sul campo del Newcastle 2-1 nell'anticipo della 15/a giornata di Premier League. Succede tutto nel primo tempo. Padroni di casa in vantaggio al 13' con Papiss Cisse, anche autore del raddoppio al 34'. Due minuti dopo il Newcastle resta in dieci per il secondo giallo sventolato a Taylor. Drogba prova a riaprire la gara andando a segno al 37' ma non basta. Il Chelsea, imbattuto da 23 incontri prima di oggi, resta al comando con 36 punti, ma rischia di vedere ridursi il divario con il Manchester City che stasera ospita l'Everton. Il Newcastle sale a quota 23.

Vittoria amara per il Manchester City nel posticipo della 15/a giornata di Premier League. I campioni d'Inghilterra superano 1-0 l'Everton ma rischiano di perdere per il resto della stagione il Kun Aguero. L'attaccante argentino si fa male dopo appena 7' e viene sostituito da Pozo, si sospetta la rottura di un legamento del ginocchio sinistro e certamente salterà la Roma in Champions League. Partita decisa da Yaya Toure su rigore al 24' concesso per un fallo in area su Milner. In classifica il Manchester accorcia le distanze dal Chelsea capolista, distante ora soltanto tre punti.

Dopo il ko del Chelsea a Newcastle non sono mancate le sorprese anche nelle altre gare pomeridiane valide per la 15/a giornata della Premier League. L'Arsenal cade per 3-2 sul campo dello Stoke. Padroni di casa scatenati nel primo tempo, a segno con Crouch al 1', Bojan Krkic al 35' e Walters al 45'. Gunners che accorciano le distanze nella ripresa con un rigore di Cazorla al 68' e Ramsey al 70' prima di restare in dieci per l'espulsione di Chambers. La squadra di Wenger resta al sesto posto con 23 punti raggiunta però dal Newcastle, Stoke tranquillo a centro classifica. Ancora privo di Mario Balotelli, il Liverpool non va oltre lo 0-0 in casa contro l'ostico Sunderland. La squadra di Brendan Rodgers sale a 21 punti, ma è ancora ben lontana dal vertice della classifica.

Delude anche il Tottenham, fermato sempre per 0-0 al White Hart Lane dal Crystal Palace. Spurs che restano appaiati ai Reds, anche per loro la vetta della classifica è sempre più lontana. Il terzo 0-0 della giornata è quello tra Hull e West Bromwich, mentre il Qpr supera 2-0 in casa il Burnley. Per i padroni di casa a segno Fer al 51' e Austin al 74', tre punti preziosissimo in chiave salvezza. Il Qpr è infatti ora quartultimo, mentre il Burnley scivola al penultimo posto. Il programma si chiude con il big match delle 18.30 tra Manchester City ed Everton.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata