Prandelli: Vorrei più calore vicino alla Nazionale

Firenze , 6 set. (LaPresse) - "Se davvero questa sera a Firenze ci saranno 15mila persone, mi accontentero, ma vorrei più calore attorno alla Nazionale". Lo ha detto Cesare Prandelli in una intervista esclusiva rilasciata a Rai Sport a poche ore dal match contro la Slovenia, valido per le qualificazioni a Euro 2012. Il ct dell'Italia ha parlato anche di campionato e in particolare della situazione che si è creata a Roma tra Totti, Luis Enrique e parte della dirigenza. "Ho avuto la fortuna di allenare per un paio di mesi Totti - ha poi detto il ct -. La situazione ora è molto delicata, ma in quei mesi ho capito che lui ha la Roma nel cuore: non è nè pigro nè distaccato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata