Prandelli: Non abbiamo la condizione della Spagna, dobbiamo lavorare molto

Madrid (Spagna), 5 mar. (LaPresse) - "In questo momento abbiamo visto che c'è una condizione fisica nei loro confronti, non dico imbarazzante, ma quasi. Dobbiamo lavorare molto. Volevamo cercare di conquistare la palla alta ma non siamo quasi mai riusciti perchè non abbiamo la corsa che hanno loro". Così ai microfoni di Rai Sport il ct degli azzurri Cesare Prandelli al termine della partita amichevole Spagna-Italia finita 1-0. Prandelli spiega di aver voluto "valutare cose che ai Mondiali non hai neanche il tempo di pensare" e aggiunge che "il centrocampo, che ci ha dato sempre garanzie, è ancora un punto di riferimento" per la squadra. "Sono contento che abbia chiuso, io non avrei mai aperto nessuna polemica. Ma ringrazio", commenta Prandelli in merito alla polemica con la Juventus per la convocazione in nazionale di Chiellini, chiusa oggi dall'amministratore delegato Beppe Marotta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata