Prandelli: Importante era vincere ma siamo stati troppo lenti

La Valletta (Malta), 26 mar. (LaPresse) - "Sapevamo di non trovare spazi. Siamo stati magari un po' troppo lenti nella costruzione del gioco ma abbiamo mantenuto il possesso di palla per tutta la partita. Ci è mancata un po' di intensità in fase conclusiva". Analizza così il commissario tecnico dell'Italia, Cesare Prandelli, la gara vinta per 2-0 sul campo di Malta ai microfoni di Rai Sport. "Nel primo tempo eravamo troppo distanti fra i difensori ed i centrocampisti - ha aggiunto - era importante vincere. Dobbiamo fare tesoro di questa sfida per quando troveremo squadre molto chiuse ed essere più veloci giocando a due tocchi". Infine una battuta sul rigore parato da Buffon definito "una parata da capitano" ed una su Mario Balotelli: "Si deve abituare a questi atteggiamenti dei difensori che cercheranno sempre di provocarlo - conclude - deve essere bravo a mantenere l'equilibrio come questa sera".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata