Prandelli: Grande partita dell'Italia contro avversario ostico

Yerevan (Armenia), 12 ott. (LaPresse) - "E' un girone impegnativo e l'abbiamo provato. Penso che abbiamo fatto una grande partita, una squadra che ha dimostrato voglia di giocare e personalità". Così il ct della Nazionale, Cesare Prandelli, ai microfoni della Rai al termine del match vinto dagli Azzurri contro l'Armenia. "Abbiamo sofferto le loro ripartenze e commesso qualche errore individuale - prosegue il ct - ma abbiamo avuto sempre la predominanza del gioco, creando tante azioni e con tante conclusioni. Per me abbiamo fatto una grande partita".

Poi Prandelli ha spiegato il cambio di Giovinco con El Shaarawy. "Volevo tenere la loro linea difensiva bassa e avere superiorità numerica a centrocampo". Il ct si è detto poi soddisfatto della prova di Osvaldo e De Rossi, mentre sul gol armeno in cui ha protestato vivamente, Prandelli conclude: "Quando due giocatori si scontrano con la testa bisogna fermare il gioco, inutile fare chiacchiere".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata