Possesso droga, ex arbitro Moreno condannato a 2 anni

New York (Usa), 23 set. (LaPresse/AP) - Byron Moreno, l'arbitro protagonista della controversa eliminazione dell'Italia ai Mondiali del 2002, è stato condannato a 2 anni di reclusione con l'accusa di traffico di eroina. Il giudice distrettuale Edward Korman ha accettato di assegnare all'ormai ex fischietto ecuadoriano una pena più lieve, dopo che i procuratori hanno fatto intendere non si sarebbero opposti. Moreno fu fermato all'aeroporto John Kennedy, appena arrivato con un volo dall'Ecuador, durante un'ispezione di routine. La successiva perquisizione rivelò che era in possesso di 10 sacchetti di plastica contenenti eroina. Prima di sentire la sua sentenza, Moreno ha chiesto scusa alla sua famiglia chiedendo perdono: "Dal profondo del mio cuore, mi dispiace molto", ha detto tra singhiozzi e lacrime.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata