Playoff Nba: Oklahoma vince prima sfida con i Warriors 108-102
Rimontano i Thunder e vincono a sorpresa ad Oakland trascinati dalla coppia Westbrook-Durant

Oklahoma City Thunder vittoriosi all'Oracle Arena di Oakland nella prima gara della serie contro i Golden State Warriors, valida per le finali di Western Conference dei playoff Nba. I Thunder sono così avanti nella serie 1-0, dopo aver vinto 108-102. A trascinare gli ospiti la coppia di stelle Westbrook-Durant (53 punti in due a referto, ed entrambi in doppia doppia) capaci di portare i Thunder di nuovo a contatto dopo che i campioni Nba in carica avevano chiuso le prime due frazioni sul 60-47. A far volare i Warriors erano state le triple degli "Splash Brothers", Steve Curry e Klay Thompson, con una gara che sembrava destinata a risolversi nell'ennesimo miracolo balistico.

 

Ripresa di tutt'altra pasta per i Thunder che nel terzo periodo hanno messo a segno 38 punti (contro i 28 dei Warriors) cominciano a risalire la china. Complici le percentuali in calo di Golden State (il campionissimo Curry ha chiuso con 9/22 dal campo) Oklahmoa è riuscita a impattare il match negli ultimi minuti di gara, dove un punto a punto molto teso ha portato i Thunder in testa. Con le squadre divise da soli 3 punti, piccolo giallo quando Westbrook ha chiamato un time-out dopo una violazione di "passi" non sanzionata dagli arbitri. Vantaggio mantenuto dai Thunder che hanno espugnato Oakland portandosi ora avanti nella serie. Sugli scudi, oltre alle star Westbrook e Durant, anche il lungo Adams che firma una doppia doppia da 16 punti e 12 rimbalzi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata