Playoff Europei U21, 1-1 in Slovacchia: Azzurrini vedono qualificazione. Sorride Di Biagio

Zlate Moravce, 10 ott. (LaPresse) - L'Italia ha pareggiato 1-1 in casa della Slovacchia nell'andata dei playoff che qualificano alla fase finale degli Europei Under 21. Tutte nella ripresa le reti: al vantaggio azzurro firmato da Belotti all'9', la replica degli slovacchi al 24' con Zrelak. La gara di ritorno è in programma martedì 14 ottobre allo Stadio 'Mapei - Città del Tricolore' di Reggio Emilia.

Un risultato, quello ottenuto dai ragazzi di Gigi Di Biagio, che avvicina gli Azzurrini all'obiettivo qualificazione e tiene vivo così anche il sogno olimpico di Rio 2016. Una buona Italia nel primo tempo mette in difficoltà spesso la Slovacchia. I padroni tengono molto palla ma raramente si rendono pericolosi, mentre nel finale è l'Italia ad avere una incredibile occasione sprecata però da Berardi che tutto solo in area dribbla un avversario e poi calcia sul portiere Rusov. Dopo 9' del secondo tempo gli Azzurrini sbloccano il risultato: angolo di Berardi prolungato da Baselli, arriva Belotti in mezzo all'area per la deviazione vincente.

La Slovaccia reagisce e al 24' pareggia con un contropiede di Zrelak che sorprende la difesa azzurra e batte Bardi in diagonale. I padroni di casa ci credono e mettono in difficoltà gli azzurrini soprattutto sul piano fisico, anche se non creano grosse occasioni da rate. Nel finale è anzi ancora l'Italia ad avere la possibilità di colpire in contropiede con Zappacosta che serve Longo tutto solo in mezzo all'area, ma l'attaccante del Cagliari manca clamorosamente l'appuntamento con il pallone. Finisce 1-1: un buon pareggio per gli Azzurrini di Di Biagio che però nel finale hanno sofferto e rischiato più del dovuto.

"Non abbiamo giocato in maniera ordinata, è mancata la pazienza nei passaggi ma abbiamo creato tante occasioni da gol per chiudere la gara. Poi nella ripresa abbiamo sofferto la loro verve agonistica", ha detto Di Biagio ai microfoni di RaiSport dopo la partita. Un Di Biagio ottimista in vista del ritorno di Reggio Emilia: "E' fuor di dubbio, è stata la partita che ci aspettavamo. Il loro modo di aggredire ci ha creato dei problemi, noi abbiamo creato molto ma bisogna giocare un po' meglio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata