Play off Nba: Oklahoma e S. Antonio inarrestabili, disfatta LA

Los Angeles (California, Usa), 20 mag. (LaPresse/AP) - Un'autentica disfatta per le due squadre di Los Angeles nella notte Nba. Lakers e Clippers sono state entrambe battute in casa da Oklahoma e San Antonio e sono ormai sull'orlo dell'eliminazione. Russel Westbrook segna 10 dei suoi 37 punti nel quarto periodo e Kevin Durant firma un tiro da tre punti decisivo a 13.7 secondi dalla fine nella vittoria di Oklahoma 103-100 in gara 4 delle semifinali di conference ad ovest contro i Lakers.

I Thunder conducono la serie 3-1 e giocheranno gara 5 in casa. Durant chiude con 31 punti, mentre Serge Ibaka ne aggiunge 14 e James Harden 12. Non bastano ai Lakers i 38 punti di un grande Kobe Bryant, che da solo non è riuscito a contrastare lo strapotere avversario. Per Oklahoma è la settima vittoria in otto gare in questi play off.

Finale di Conference vicina anche per i San Antonio Spurs, vittoriosi 96-86 in gara 3 delle semifinali contro i Clippers. Per la franchigia texana 19 punti di Tim Duncan, il caraibico ispira il parziale micidiale di 24-0 nel terzo periodo che di fatto lancia gli Spurs verso la vittoria. Tony Parker segna 23 punti, Kawhi Leonard 14 e Manu Ginobili 13.

Spurs ancora imbattuti in questi play off e reduci da una serie di 17 vittorie consecutive, considerato le ultime gare di regular season. Non bastano ai Clippers i 28 punti e 16 rimbalzi di Blake Griffin e i 19 di Mo Williams. Gara 4 è in programma ancora a Los Angeles, californiani chiamati all'impresa: nessuna squadra ha infatti mai recuperato uno svantaggio di 3-0 in una serie di play off.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata