Platini: Juve vincente in Italia, con giusta mentalità anche in Europa

Dubai (Emirati Arabi Uniti), 28 dic. (LaPresse) - "La Juve ha fatto una squadra per vincere in Italia ed ha vinto. Non so se sia abbastanza forte per farlo anche in Europa. Dipende dalla mentalità". Lo ha detto il presidente della Uefa, Michel Platini, ai microfoni di Sky Sport da Dubai in occasione dei Globe Soccer Awards. "La mia era abituata a vincere anche in Europa - ha aggiunto - tempo fa ho detto che ci sarebbero voluti parecchi mandati per dare la Champions League alla Juve. Spero di essermi sbagliato".

Il presidente dell'Uefa ha spaziato su tutti gli argomenti significativi del periodo. Sull'Italia il francese ha ribadito che: "il vero problema sono gli stadi". "Per farli ci vuole anche la volontà politica con la quale si possono fare tante cose - ha spiegato - gli stadi sono importanti anche per il fair play finanziario perché sono un modo per ricevere incassi. La Juve con quello stadio si è modernizzata ed ora dopo aver vinto in Italia inizia a buttare il naso anche in Europa".

Infine una battuta sulla penalizzazione del Napoli, per la quale ha tranquillizzato i tifosi partenopei: "La penalizzazione del Napoli è arrivata dalla giustizia sportiva italiana non penso che riguardi l'Uefa", ha spiegato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata