Pirlo: Tre anni fa vicino a Chelsea. Futuro in Premier League? Chissà

Torino, 19 nov. (LaPresse) - Tre anni fa Andrea Pirlo è stato vicino al passaggio al Chelsea. E' lo stesso centrocampista della Juventus a svelarlo in un'intervista al 'Daily Mail', alla vigilia della sfida di Champions con i Blues. Ma il Milan, dove allora giocava, "non mi ha lasciato andare", spiega il bianconero sottolineando il "legame molto forte" con Carlo Ancelotti che in quel periodo allenava la squadra londinese. "Ero in contatto con lui quando è andato al Chelsea e lo sento ancora adesso che è al Psg", spiega Pirlo. "Avevo già iniziato le trattative con il Chelsea, ma il Milan disse di no e per questo sono rimasto".

"Certo - prosegue il regista - sarebbe stata un'esperienza diversa che mi sarebbe piaciuta, allora avevo 30 anni. Purtroppo non si è verificata". Pirlo non smentisce, comunque, un possibile futuro in Premier League: "Forse, chi lo sa? Non so cosa potrà succedere. Non si sa mai. Ho ancora due anni di contratto con la Juventus". Pirlo confessa di ammirare "molto il calcio" d'Oltremanica. "Ci sono ottime squadre. Giocano - spiega - in modo agggressivo ed è un piacere guardarle. Non sarebbe un problema per me inserirmi nel loro stile di gioco, nella mia carriera ho giocato con molti calciatori con caratteristiche diverse".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata