Pirlo: Sono abituato a giocare sotto pressione

Rio de Janeiro (Brasile), 16 giu. (LaPresse/AP) - "E' molto bello sentire che un allenatore di un'altra squadra ha messo gli occhi su di me, ma ci sono abituato. Per fortuna non gioco da solo". Con questa battuta Andrea Pirlo in conferenza stampa ha risposto al ct del Messico De La Torre che l'ha individuato come il giocatore dell'Italia da fermare a ogni costo. Nell'incontro al Maracanà il centrocampista della Juventus festeggerà le 100 presenze con la nazionale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata