Pirlo: Andare all'estero? Mi trovo bene alla Juve, è il posto migliore per continuare

Torino, 28 mar. (LaPresse) - "Ho pensato tante volte anche in anni precedenti magari di andare all'estero, però alla fine sono venuto qui. Mi trovo bene e mi sembra il posto migliore per continuare". Il centrocampista della Juventus Andrea Pirlo in un'intervista ai microfoni di Sky Sport ha chiuso tutte le porte a proposito di un'eventuale esperienza al di fuori dall'Italia. "Il rinnovo di Prandelli? Siamo contenti che abbia prolungato, ha fatto molto bene in questi anni, è giusto che dia continuità al suo lavoro - ha aggiunto il regista della nazionale - Il soprannome 'Professore' mi piace, è un bel soprannome quando giochi, lo sentivo spesso al Milan, era quello di Seedorf. Qui l'hanno dato a me".

Pirlo ha parlato anche del compagno di squadra Carlos Tevez, sempre più decisivo alla Juve. "E' un grandissimo giocatore, ci ha portato grandissima qualità - ha evidenziato - Ha fatto tantissimi gol, lo conoscevamo già, giocava in un campionato importante, abbiamo visto che già aveva vinto tanto. E' arrivato qui e ha dimostrato il suo valore". Domenica è in programma il confronto con il Napoli. All'andata finì 3-0, con Pirlo autore di una magnifica punizione. "Normale che loro venissero a giocarsi la partita e vincere come speravano - ha aggiunto - Noi li abbiamo affrontati nel migliore dei modi sapendo che era uno scontro diretto ed era importante vincere. I 20 punti di stacco? Non so se rispecchiano la forza delle squadre, sappiamo che abbiamo fatto un grande campionato ma non abbiamo ancora vinto niente, il Napoli è una squadra forte, sicuramente domenica sul campo non si starà lì a vedere quanti punti ci sono di distacco".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata