Petkovic: Milan aiutato? Lazio punta solo sulle sue forze

Roma, 9 mar. (LaPresse) - "Vedendo anche la partita di ieri, è molto importante per tutti ottenere la vittoria. Vogliamo rimanere nelle sfere alte e servono i tre punti domani". Così l'allenatore della Lazio, Vladimir Petkovic, nella conferenza stampa alla vigilia del match di campionato contro la Fiorentina.

"Possibilità di arrivare terzi? Abbiamo buone possibilità. Spero che le cose inizino a girare dalla nostra parte, come per esempio gli imprevisti durante le partite. Speriamo di avere qualche 'favore' in tal senso", prosegue il tecnico bosniaco. Contro la Fiorentina c'è Bergonzi come arbitro di porta, arbitro contestata all'andata. "Qualcosa abbiamo perso all'andata - ricorda - non è stata l'unica, quindi le valutazioni si fanno dopo. Domani spero non ci siano gli errori dell'andata". Per Petkovic, infine, la Fiorentina si batte: "Con il gioco e l'aggressività della Lazio e con l'aiuto del pubblico".

"Corsa a terzo posto non ad armi pari? Faremo di tutto per ottenere ciò che meritiamo, non speriamo mai nell'aiuto aiuto degli altri, ci concentriamo sulle nostre forze", Petkovic glissa in conferenza stampa e non entra in polemica per i nuovi aiuti arbitrali a favore del Milan, dopo l'espulsione di Candreva proprio contro i biancocelesti, ieri due rigori netti non dati al Genoa. Per Petkovic, comunque, la sfida di domani contro la Fiorentina non è l'ultimo treno per arrivare terzi.

A Petkovic viene poi chiesto di Onazi e Petkovic, protagonisti assoluti nella vittoria in Europa League contro lo Stoccarda. "Se qualcuno merita gioca - risponde Petkovic su Onazi - cerco anche di scegliere i giocatori in base a chi sta meglio durante i vari momenti del campionato. Può essere, così come per altri che hanno dimostrato il loro valore. Io spero che tutti coloro che giocheranno daranno supporto per la vittoria". Per quanto riguarda il brasiliano Ederson, invece, Petkovic conclude: "Ederson ha dimostrato il suo valore anche al Lione, sicuramente si sta avvicinando alla forma ideale per giocare 90 minuti. Ha energie sufficienti per giocare buona parte della gara. E' duttile, può giocare in diversi ruoli, anche come prima punta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata