Petkovic: Lazio dimostrerà sul campo di essere una grande

Roma, 9 dic. (LaPresse) - "La partita di Bologna per noi non e' una gara importante per i risultati degli altri, ma piuttosto per confermare le nostre ultime partite e ottenere altri tre punti, questo per noi è piu' importante di tutto". Lo ha detto Vladimir Petkovic nella conferenza stampa alla vigilia del posticipo di domani in casa del Bologna. Il tecnico della Lazio frena gli entusiasmi dopo il bel successo in Coppa: "Risultati e classifica dicono tanto, non tutto. Noi siamo sicuramente competitivi e senza troppe parole dobbiamo dimostrare sul campo che valiamo di piu'. La Roma? E' una delle 19 squadre del campionato...".

Nonostante i risultato la sua Lazio quasi mai viene considerata coe possibile pretendente allo scudetto, il tecnico bosniaco non ne fa un problema e anzi rilancia: "Forse e' meglio così. Con i fatti cercheremo di obbligare la gente a metterci li' dove meritiamo". In vista della trasferta del Dall'Ara, resta il dubbio sugli impiego di Klose e Marchetti. Petkovic non si sbilancia. "Klose? Non lo so, ho diversi dubbi al momento. Devo vedere oggi chi sara' a disposizione per convocarlo poi decidero' domattina se metterlo in campo", dichiara.

Ad attendere la Lazio, una squadra che ha bisogno assolutamente di punti, Petkovic lo sa: "Il Bologna sappiamo che soprattutto in casa e' una squadra forte e convinta dei propri mezzi. E' un campo ostico, ma se vogliamo rimanere nelle parti alte della classifica dobbiamo andare su ogni campo e pensare di ottenere i tre punti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata