Petkovic e Klose avvertono Juve: Lazio farà tutto per vincere Supercoppa

Roma, 17 ago. (LaPresse) - La Lazio è pronta a dare battaglia alla Juve. Dopo aver alzato l'ultimo trofeo della scorsa stagione, la Coppa Italia davanti agli storici rivali cittadini della Roma, la formazione biancoceleste vuole fare altrettanto anche con la Supercoppa Italiana contro i bianconeri campioni d'Italia. "In questo periodo abbiamo fatto un buon lavoro. Siamo cresciuti tutti insieme e sono convinto che domani la squadra darà le risposte sul campo. E' inutile parlare troppo - dice il tecnico Petkovic - Se tutte e due le squadre giocheranno al 100% loro hanno qualche possibilità in più ma noi possiamo mettere la Juve in difficoltà. Siamo pronti e faremo di tutto per vincere la partita". Secondo il tecnico biancoceleste rispetto all'anno scorso la squadra "ha qualcosa in più". "Non siamo ancora tutti pronti perché abbiamo avuto qualche infortunato ma sono curioso di vedere su che livello possiamo essere già domani - spiega - in questo periodo abbiamo dimostrato solidità difensiva mentre offensivamente dobbiamo essere cinici nello sfruttate le possibilità perché contro la Juve non ce ne saranno troppe".

Anche i bianconeri secondo Petkovic sono più forti rispetto alla passata stagione: "La Juve non ha perso nessuno ed ha acquistato giocatori molto validi", ma ciò non deve spaventare la Lazio: "Non dobbiamo nasconderci ma entrare in campo con la testa alta cercando di imporre il nostro gioco e mettere la Juventus in difficoltà", è il diktat del tecnico. Secondo il bosniaco-svizzero, infatti, vincere la Supercoppa "chiuderebbe un anno buono facendolo diventare ottimo". "La vittoria può dare stimoli e consapevolezza alla squadra ed all'ambiente - argomenta - sarà di nuovo una stagione ricca di partite e vogliamo fare bene onorando la maglia su tutti e tre i fronti (campionato, Coppa Italia ed Europa League, ndr) in cui siamo impegnati".

Sulla stessa lunghezza d'onda il centravanti biancoceleste Miroslav Klose, ancora a secco di reti con la Juventus: "Sono sicuro che prima o poi farò un gol contro la Juve. Speriamo che questo giorno sia domani - dice il bomber - Abbiamo le chance per vincere questa gara. Giochiamo in casa e con un po' di fortuna possiamo farcela". Il tedesco racconta di essere in un buon momento di forma: "Sicuramente è l'estate in cui mi sono preparato meglio. Ho fatto tutto il ritiro lavorando bene sia ad Auronzo che a Fiuggi", dice. Klose promette impegno massimo e dichiara che non si risparmierà in vista del mondiale: "Sono in forma e quando sono in forma posso giocare tutte le partite - spiega - per il Mondiale quando sarà tempo parleremo con il mister Petkovic e vedremo, ma non ora". Risposta nebulosa anche sul futuro contrattuale: "Ho ancora un anno di contratto e può succedere di tutto - racconta - restare o tornare in Germania. Vediamo a fine campionato". Klose infine analizza la Juventus a partire dal nuovo arrivato Tevez: "E' un grande giocatore. Può vincere una partita da solo, ha grandi movimenti ed un grande tiro - spiega - La Juventus comunque ha tanti giocatori che ci possono fare male, ad esempio Vidal che ha fatto tanti gol". Il rivale 'diretto' di Klose nella gara di domani però sarà il portiere bianconero Gigi Buffon: "Sicuramente è un grande portiere ma lo è anche il nostro (Marchetti, ndr)", conclude. "Spero che domani raccolga la palla dentro alla rete per un mio gol".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata