Pescara, Bergodi: Vittoria a Firenze è risultato eccezionale

Torino, 7 gen. (LaPresse) - "Ieri abbiamo ottenuto un risultato eccezionale a Firenze. Loro hanno condotto la partita ma noi siamo rimasti in gara grazie al nostro portiere nel primo tempo e poi dopo essere passati in vantaggio siamo rimasti sempre concentrati". Così l'allenatore del Pescara, Cristiano Bergodi, ai microfoni di Radio Anch'Io Sport.

"Il Pescara è tra le squadre più giovani del campionato. Perin è uno dei più interessanti, gli va dato merito che sta facendo bene anche commettendo qualche errore. Ma questo per i giovani è normale, ha grandi qualità tecniche e potrà fare una grande carriera".

Dal suo arrivo in panchina, la compagine abruzzese ha ottenuto 3 vittorie e 3 sconfitte: "Stroppa ha sofferto forse l'onda lunga della promozione e il fatto che prima ci fosse un tecnico molto amato come Zeman. Io ho trovato un ambiente depresso, con coraggio e determinazione abbiamo cercato di ricompattare tutto l' ambiente. Le vittorie contro Genoa e Catania hanno aiutato, considerando il calendario terrificante che abbiamo avuto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata