Pellegrini: Nozze? Abito bianco e rose, ma prima altra medaglia
La nuotatrice, fidanzata con Filippo Magnini, rivela: "Diventare madre è un progetto per il nostro futuro"

Le nozze? Possono aspettare. Prima di salire sull'altare, infatti, Federica Pellegrini vuole conquistare qualche altra medaglia: "Non voglio concludere la mia carriera con il ricordo della gara di Rio", dice con tono sicuro a Grazia, il settimanale diretto da Silvia Grilli in edicola questa settimana. "Come mi immagino il matrimonio? Visto che di solito ci vuole almeno un anno per organizzarlo e prima ci sono un po' di traguardi da raggiungere, direi che ci potrebbero volere altri cinque anni! L'abito sarà rigorosamente bianco, ci saranno le rose perché mi piacciono e la cerimonia sarà in chiesa", ha rivelato la campionessa veneta.

A chi le chiede come si veda tra dieci anni, Pellegrini risponde "Quasi 40enne! Ho sempre desiderato costruire una famiglia con Filippo, quindi diventare madre è un progetto per il nostro futuro - ha sottolineato - Non vorrei una famiglia perfetta, ma ci terrei che fossimo uniti da valori solidi di parenti ed emana un bel calore". Federica ammette infine al settimanale Mondadori di essere una di quelle fidanzate che ha ceduto alla tentazione di guardare nel cellulare del suo uomo, il collega Filippo Magnini: "Io sono la più gelosa dei due, è un tratto del mio carattere".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata