Pellegrini: Messi? Normale che sia accostato ad un club come il Manchester City

Madrid (Spagna), 15 gen. (LaPresse) - Manuel Pellegrini è convinto: il 'matrimonio' Manchester City-Leo Messi non è un'eventualità impossibile. "E' normale che i club con la capacità di comprare siamo collegati con i migliori giocatori sul mercato", le parole del tecnico a 'Onda Cero' in merito alle indiscrezioni che accostano il giocatore al club di Premier League. "Spesso queste voci provengono da interessi personali, e non dal club. Non c'è nulla di concreto, in questo caso". Pellegrini sottolinea ancora come sia "importante lavorare in un club che abbia la capacità di acquistare buoni giocatori".

Un commento che arriva nel culmine delle indiscrezioni legate al futuro incerto della 'Pulce' al Barcellona, tra malumori e tensioni con il tecnico Luis Enrique. Lo stesso argentino aveva spiegato di "non sapere dove sarò il prossimo anno", salvo poi smentirsi e promettere fedeltà ai catalani. In Inghilterra, Messi è seguito anche da Manchester United e Chelsea. Lo stesso Pellegrini sarebbe tra i possibili sostituti di Luis Enrique in caso di divorzio tra l'ex Roma e il Barça: "Resto in Inghilterra", chiarisce l'allenatore del City. "Sono molto felice in questo club, ho un altro anno e mezzo di contratto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata