Pellegrini da urlo, sfiora record in 200 dorso e strappa pass Mondiali

Riccione (Rimini), 11 apr. (LaPresse) - Federica Pellegrini ha vinto la finale dei 200 metri dorso femminili nella terza giornata dei campionati Assoluti di nuoto in corso di svolgimento a Riccione. La campionessa veneta ha concluso con il tempo di 2'08.05, precedendo Ambra Esposito, seconda in 2'12.18. Terza Carlotta Zofkova, con il tempo di 2'12.44. La Pellegrini ha conquistato il pass per i Mondiali di Barcellona, sfiorando il record italiano della specialità fissato nel 2009 da Alessia Flippi in 2'08.03.

"SORPRESISSIMA". "Sono sorpresissima di questo tempo. Speravo di fissare il limite per Barcellona, ma addirittura insidiare il record italiano... Era quasi un sogno inverosimile". Federica Pellegrini commenta così la vittoria. "Merito degli allenamenti di Philippe (il tecnico Lucas, ndr) - spiega la veneta ai microfoni di Rai sport - alla costanza, alla preparazione fisica, al 'mental coach' Matteo Giunta, a Filippo (il compagno Magnini, ndr) e a una persona che non nuota più, Roberta Ioppi, che ha sempre creduto in me".

Adesso - prosegue Pellegrini - sto facendo il dorso per divertimento, intanto ho ottenuto il pass per Barcellona e questo è importante. Poi vedremo". A Riccione è arrivato oggi anche il presidente dell'Aniene Giovanni Malagò. "Sono contenta - dice l'azzurra - era la prima volta che lo vedevo di persona dopo la sua vittoria alle elezioni del Coni. Gli ho chiesto come dovevo salutarlo, se dovevo inchinarmi...". "Che presidente sarà? E' la persona giusta, ama lo sport", spiega ancora la Pellegrini.

PASS ANCHE PER PIROZZI E BIANCHI. Oltre alla Pellegrini hanno conquistato il pass per Barcellona anche Stefania Pirozzi e Ilaria Bianchi. La prima ha trionfato nei 400 misti con il tempo di 4'39.79. Secondo posto per Carlotta Toni in 4'47.14 davanti a Luisa Trombetti, terza con 4'48.34. Ilaria Bianchi ha trionfato nella finale dei 100 metri farfalla femminili. L'emiliana delle Fiamme Azzurre ha concluso con il tempo di 58.14. Al secondo posto si è classificata Elena Di Liddo, seconda in 59.97, davanti a Valentina Zonno (1'00.01).



© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata