Parolo: Parma in Europa League? Prima raggiungiamo salvezza

Parma, 2 gen. (LaPresse) - L'Europa League è un discorso "pericoloso e illusorio, almeno per ora. A fine gennaio vedremo. In questo mese abbiamo partite che sulla carta sono facili ed altre meno facili. Se sapremo avere un equilibrio in queste partite, allora vorrà dire che siamo ripartiti da basi solide, che avremo fatto passi in avanti importanti verso il primo obiettivo che è la salvezza e quindi da lì si potrà sperare. Tra un mese tireremo le somme". Così in conferenza stampa il centrocampista del Parma, Marco Parolo. "Quest'anno - spiega il giocatore, tracciando un bilancio della prima parte della stagione e proiettandosi alla seconda - sono arrivato in una società dove c'è voglia di fare, in tutti i sensi, e penso che raggiungere un obiettivo del genere sarebbe qualcosa di fantastico".

"Però ripeto - sottolinea Parolo - per noi calciatori giocare in Europa sarebbe qualcosa di bello, un onore. Ma adesso dobbiamo pensare a fare il prima possibile i punti che mancano alla salvezza". Il centrocampista sprona la squadra a chiudere al meglio il girone d'andata nel prossimo match contro il Palermo: "Se riprendiamo dallo spirito e dalla voglia di fare risultato che abbiamo avuto con il Cagliari e con il Bologna - spiega il giocatore - possiamo dire la nostra poi nel girone di ritorno. Il Palermo ha gente molto pericolosa in avanti, e se gli si lascia spazi sono difficili da riprendere. Penso a Miccoli, Ilicic, Brienza. Noi dovremo fare la partita, un po' come col Cagliari. Dovremo essere cattivi - continua - e spingere sull'acceleratore fin dall'inizio, senza pensare che sia una partita facile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata