Parma, Donadoni: Squadra troppo impaurita. Caos societario non sia un alibi

Napoli, 18 dic. (LaPresse) - "Nel primo tempo abbiamo subito troppo nei duelli individuali, abbiamo preso i due gol senza che Mirante fosse particolarmente impegnato. In quelle circostanze siamo stati poco determinati". Così Roberto Donadoni, allenatore del Parma, commenta la sconfitta della sua squadra contro il Napoli. "Siamo andati meglio nel secondo tempo, più intraprendenti e meno preoccupati. Abiamo creato qualcosa di più e colpito un palo. Ma serve meno timore di un avversario anche se superiore, siamo troppo impaurit", ha aggiunto il tecnico ducale ai microfoni di Sky.

Sulla situazione societaria, Donadoni ha detto: "Non sono cose che dipendono da noi, io non voglio cercare alibi aldifuori del terreno di gioco. È importante avere maggiore solidarietà alle spalle, ma è importante dare sempre il massimo in campo. Lo abbiamo fatto solo a volte, diventa poi troppo comodo nasondersi dietro certe situazioni". "Dobbiamo provare a tirarci fuori da questa situazione, se l'atteggiamento non cambia anche l'arrivo di un magnate pieno di soldi non cambierebbe la situazione", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata