Parigi, Pellegrini: Attentati fanno paura, era un concerto rock

Torino, 21 nov. (LaPresse) - "Quanto successo in Francia mi ha colpito perché non è stato un evento istituzionale, tutto è successo ad un concerto rock (al Bataclan, ndr). Questo fa capire che fatti del genere potrebbero succedere in qualunque momento: fa molta paura, dopo qualche giorno ora rimane più la rabbia". Ha commentato così gli attentati di Parigi la campionessa di nuoto Federica Pellegrini, intervista dal programma 'Dribbling' su Rai2. La fuoriclasse cresciuta a Spinea ha in questi giorni posato per il calendario dell'Aipi, l'associazione ipertensione polmonare italiana.

Pellegrini appare carica in vista del 2016: "A Rio voglio cancellare il ricordo di Londra (dove non conquistò nessuna medaglia, ndr), è l'unico anno che ho sbagliato. Io ho sempre combattuto in vasca, nei primi e negli ultimi anni molti mi hanno visto fuori dal podio ma mi piace contraddirli...".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata