Paralimpiadi, primo oro per l'Italia con Morlacchi nei 200 misti
Per il fuoriclasse ventiduenne è la quinta medaglia paralimpica

Il primo oro azzurro nelle Paralimpiadi di Rio de Janeiro porta la firma di Federico Morlacchi. Il campione lombardo, che si allena sotto gli occhi attenti di Max Tosin e porta i colori della Polha Varese, ha conquistato il primo titolo con una prova stratosferica nel nuoto nei 200 misti SM6, dominati in 2'16"72. Già vincitore di una medaglia d'argento nei 400 stile libero S6 qui in Brasile, il ventiduenne fuoriclasse ha conquistato la sua quinta medaglia paralimpica in carriera dopo le tre di Londra, la numero 500 della storia azzurra. Commosso il presidente del Cip, Luca Pancalli: "Si tratta di un risultato straordinario, ancora più emozionante perché colto da un ragazzo straordinario. Un pizzico di emozione in più per me viene proprio dai miei trascorsi nel nuoto e questo risultato premia la grande passione e determinazione di Federico. Sono molto contento per lui".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata