Pandev-Dzemaili, Napoli affonda Genoa e si porta a +4 sul Milan

Napoli, 7 apr. (LaPresse) - Il Napoli supera l'ostacolo Genoa nel posticipo con le reti di Pandev e Dzemaili e consolida il secondo posto, portandosi a +4 sul Milan frenato sul campo della Fiorentina. Un ottimo biglietto da visita in vista dello scontro diretto di domenica prossima. Per la squadra di Mazzarri, prestazione convincente e da squadra matura contro un avversario alla disperata caccia di punti salvezza. Ma il Genoa visto stasera, seppur generoso, non riesce praticamente a creare grattacapi agli azzurri. Attento e concreto, il Napoli chiude la pratica già nel primo tempo. Ma la partenza è tutta del Genoa: dopo tre minuti De Sanctis è chiamato a rispondere a Bertolacci e a Kucka. Risposta affidata ad Armero, che conclude alto (5') e a Pandev, che un minuto dopo mette nel mirino il primo palo ma trova l'opposizione di Frey in angolo. Proprio l'ex attaccante dell'Inter, innescato da Cavani, sblocca il risultato al 18' con un sinistro diretto sotto la traversa.

Al 29' la squadra di Mazzarri trova il raddoppio grazie a Dzemaili. Lo svizzero viene servito da Hamsik sugli sviluppi di un contropiede e con un sinistro rasoterra batte Frey: 2-0. Napoli ancora pericoloso dieci minuti dopo con uno spunto di Hamsik, lo slovacco prova il destro ma il portiere del Genoa è attento. I liguri tentano la reazione nonostante il doppio svantaggio, ma sono imprecisi in fase offensiva. In apertura di ripresa Cavani prova a spaventare Frey, il portiere del Genoa riesce a sbarrare la strada all'uruguagio che era riuscito a saltare Granqvist (4'). Ancora il 'Matador' si avvicina al gol ma il suo sinistro a giro è deviato in angolo da Antonelli (11'). La squadra di Mazzarri ha l'occasione per centrare il tris al 19': Kucka atterra Hamsik in area, per Banti è rigore. Dal dischetto, però, Frey ipnotizza Cavani. Serata stregata per l'attaccante che al 39' si vede respingere il suo colpo di testa dal portiere dei liguri. Azzurri ancora vicini alla terza rete nel finale, ancora con Cavani in due occasioni (44' e 45'). Squillo finale del Genoa che in pieno recupero, al 47', impegna De Sanctis con Immobile.

NAPOLI-GENOA 2-0

Marcatori: 18' pt Pandev, 29' pt Dzemaili.

NAPOLI: De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Gamberini; Maggio, Behrami (31' st Inler), Dzemaili, Zuniga; Hamsik (43' st El Kaddouri); Pandev (33' st Insigne), Cavani. A disposizione: Rosati, Grava, Rolando, Britos, Mesto, Donadel, Armero, Calaiò. All. Mazzarri.

GENOA: Frey; Granqvist, Portanova, Antonelli; Moretti, Matuzalem, Kucka (23' st Jorquera), Rigoni; Jankovic (13' st Olivera); Bertolacci (7' st Vargas); Immobile. A disposizione: Tzorvas, Donnarumma, Borriello, Cassani, Tozser, Nadarevic, Floro Flores, Pisano. All. Ballardini.

ARBITRO: Banti.

NOTE: Ammoniti: Campagnaro (N), Kucka, Immobile, Vargas (G). Al 20' del st Frey ha parato un rigore a Cavani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata