Pallotta a Lotito: Frasi sciocche su conti Roma. La replica: Nel 2014 hai perso 38 mln

Roma, 13 gen. (LaPresse) - Continua la polemica a distanza tra Roma e Lazio. Il presidente del club giallorosso James Pallotta ha risposto al numero uno della Lazio Claudio Lotito che nel primo pomeriggio aveva invitato il dg Mauro Baldissoni "a tenere in ordine i conti della propria società". "Lotito continua a rilasciare dichiarazioni sciocche e che denotano ignoranza intorno agli aspetti economici del nostro Club - ha scritto Pallotta in una nota pubblicata sul sito ufficiale della Roma - La prossima volta che verrò a Roma sarà mia cura cercare di renderlo edotto in merito alla nostra solidità e redditività finanziaria. Lo farò come se parlassi a un bambino, ovvero parlando lentamente e scandendo bene tutte le sillabe. Se non dovesse capirlo neanche questa volta, beh, allora rinuncerò", ha concluso il presidente della società giallorossa.

LOTITO - "A parte le poco rispettose espressioni usate nei confronti di un collega, il presidente Pallotta dovrebbe rileggersi il bilancio della società da lui presieduta, approvato pochi mesi fa, e ricordarsi quindi che solo nell'arco dell'anno 2014 ha perso oltre 38 milioni di euro presentando inoltre un patrimonio netto negativo consolidato di oltre 81 milioni di euro". Dopo le dure parole del presidente della Roma James Pallotta che aveva definito sciocche le sue dichiarazioni a proposito degli aspetti economici del club giallorosso, non si è fatta attendere la controreplica del numero uno della Lazio Claudio Lotito in merito ai conti della Roma, in una polemica a distanza che prosegue ormai da due giorni tra i due club della capitale. "Gli auguriamo pertanto che a partire dal 1 luglio 2015 sia in grado di rispettare le norme del fair play italiano - ha proseguito Lotito in una nota - Norme che la Lazio rispetta da oltre 10 anni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata